New Horizons arriva su Plutone e batte Rosetta: storia di una sfida stellare

Bandierine a stelle e strisce e applausi. Gli Stati Uniti fanno quadrato. Il fly-by di New Horizons su Plutone ha portato la Nasa, è proprio il caso di dirlo, alle stelle. L’avvincente competizione con le altre agenzie spaziali, per ora, è vinta. Dopo lo “smacco” di Rosetta, la missione Esa che ha portato una sonda su una cometa, la soddisfazione della Nasa è davvero tanta.

LA MISSIONE ROSETTA

Rosetta è stata lanciata nel 2004 e, guarda caso, il nome della missione è tutto un programma. Si chiama Horizon 2000 e l’obiettivo era davvero unico. Studiare le caratteristiche della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko e inviarci sopra un lander. Il famoso Philae.

Cosa fare per pareggiare il conto? E’ presto detto, dopo due anni, nel 2006, arriva la missione New Horizons della Nasa con l’obiettivo ancora più singolare: studiare da vicino, quello che allora era considerato l’ultimo pianeta del Sistema solare. Plutone.

Ora il sogno si è avverato ed ecco le nuove immagini del lontanissimo sistema plutoniano. Davvero incredibili: canyon profondi chilometri, montagne all’equatore di oltre 3,500 metri e colori della superficie impensabili.

LA TELEFONATA DOPO ORE

Alla fine la telefonata è arrivata. Dopo un silenzio durato diverse ore, New Horizons ha chiamato. Un monologo di 15 minuti in linguaggio binario per raccontare e descrivere quello che ha visto a oltre 5 miliardi di chilometri dalla Terra. Ma soprattutto per dire una cosa: sto bene e tutto procede per il meglio.

Lo “squillo” è arrivato al centro di controllo della Nasa alle 3 mattutine, ora italiana.

Dopo aver scattato una serie di immagini New Horizons ora si sta allontanando da Plutone a una velocità di 50 mila chilometri all’ora. Ma continua, lentamente a inviare foto e informazioni. Per avere tutto il materiale ci vorranno circa 16 mesi, nel frattempo si attrendono le immagini del sorvolo che dovrebbero essere elaborate tra poche ore.

written by

Giornalista del Messaggero.. vago tra cieli e cultura scientifica...A volte anche a suon di note Prog
Related Posts

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - Enzo Vitale | Journalist and time traveller - Technical assistance by Offerte Internet