La Terra vista dallo Spazio: sul sito della Nasa un ritratto al giorno

E’ stato inaugurato da poche ore, ma il nuovo sito della Nasa che propone “ritratti” giornalieri del nostro pianeta è già super affollato.

A fornire le immagini della Terra sarà, anzi è, il satellite DSCOVR (Deep Space Climate Observatory) dell’ente spaziale americano.

COSA SI OSSERVA

In qualsiasi momento si potrà osservare la porzione del nostro pianeta illuminata dal Sole. Naturalmente non si tratterà di immagini “in diretta” in quanto gli scatti, realizzati dalla fotocamera a bordo del satellite, la Epic, verranno posti on line con un ritardo di 12-36 ore. Saranno almeno una decina le immagini che la Nasa caricherà giornalmente sul sito.

LA SINERGIA

Il servizio in realtà nasce da una collaborazione tra la NASA, il National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) e la US Air Force. Oltretrutto nel nuovo sito, inaugurato lunedì 19, sarà possibile trovare un archivio di immagini in base alla data dell’acquisizione e dei continenti raffigurati.

LA FOTOCAMERA EPIC

Ma che cosa è la fotocamera EPIC? Quali sono le sue caratteristiche? Si tratta di una macchina fotografica a CCD quattro megapixel e telescopio. CCd dall’inglese Charge-Coupled Device non è altro che un software digitale capace di registrare e riprodurre immagini con una nitidezza speciale. La fotocamera scatta una serie di 10 immagini utilizzando diversi filtri -dai raggi ultravioletti all’infrarosso – per produrre una varietà di foto. Ogni immagine è di circa 3 megabyte.

Ecco dove osservare le fantastiche immagini del nostro pianeta, la Terra

written by

Giornalista del Messaggero.. vago tra cieli e cultura scientifica…A volte anche a suon di note Prog

Related Posts

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - Enzo Vitale | Journalist and time traveller - Technical assistance by Offerte Internet